Basket
Torna alla ricerca
Il nervosismo e le imprecisioni al tiro costano la vittoria al Napoli Basket
di Mario Triggiani
Ancora una sconfitta per la Generazione Vincente Napoli Basket, che nella gara valida per la venticinquesima giornata di Serie A si dovuta arrendere alla Umana Reyer Venezia al termine di una gara che ha visto entrambe le formazioni provocarsi in continuazione rendendo la partita poco godibile per il pubblico sugli spalti e da casa.

Per la GeVi tornato in campo Markel Brown dopo una gara di stop per problemi fisici. La guardia partenopea non sembrata ancora al top della condizione, ma ha comunque potuto garantire rotazioni pi lunghe a coach Milicic.

Napoli parte benissimo, segnando a ripetizione con Zubcic e Sokolowski, ma la risposta dei lagunari non si fa attendere. Venezia brava a limitare i tiri dalla lunga distanza della GeVi, che chiuder la gara con il 19% da tre.

Se la prima met della gara aveva evidenziato un nervosismo latente tra le due squadre, nel terzo quarto esplode la guerra sul parquet, con gli arbitri in enorme difficolt a limitare l'irruenza dei giocatori in campo.

Tra antisportivi e falli tecnici la frazione dura quasi mezz'ora, con l'espulsione di Owens a ridurre ulteriormente gli uomini a disposizione di coach Milicic.

L'atmosfera si rasserena nel quarto quarto, ma oramai il vantaggio di Venezia cos ampio che la GeVi fatica molto a recuperarlo. Le triple di Ennis e Pullen ricuciono fino al -4 ma la reazione dei veneti decisa ed alla fine Napoli non pu far altro che arrendersi.

Sul finire della gara scoppia una nuova bagarre sul parquet per alcuni atteggiamenti irridenti dei giocatori di Venezia, di cui si scuser anche coach Spahija in conferenza stampa, che accendono ancor di pi gli animi della tifoseria partenopea.

Con questa sconfitta la GeVi rimane ancorata al nono posto in classifica e rimane a guardare mentre le avversarie allungano verso i playoff.

Le restanti giornate di serie A vedranno Napoli opposta ad avversarie abbordabili, di conseguenza non da escludere un filotto di vittorie che riporti i partenopei in tra le prime otto per coronare una stagione fin qui ben al di sopra delle aspettative.

Il prossimo impegno per la Generazione Vincente Napoli Basket sar domenica prossima al PalaWhirpool di Varese contro la formazione lombarda.

Si tratter di una sfida su un campo caldissimo ad una formazione in piena lotta salvezza, quindi la GeVi dovr dare il massimo per ottenere un successo che, dopo aver vinto una sola gara nelle ultime otto, le serve come il pane.

Generazione Vincente Napoli Basket - Umana Reyer Venezia 90-97.
Napoli
: Pullen 25, Zubcic 8, Ennis 20, De Nicolao 6, Sinagra, Owens 10, Brown 9, Sokolowski 10, Lever 2, Bamba, Mabor, Ebeling.
Venezia: Tessitori 4, Spissu 12, Heidegger 7, Casarin 7, De Nicolao, O'Connell 3, Janelidze, Kabengele 14, Brooks, Simms 22, Wiltjer 13, Tucker 15.



31/3/2024
RICERCA ARTICOLI