Cultura
I concerti della Scarlatti
di Adriano Cisternino
Musica all'imbrunire, musica sotto le stelle. la duplice offerta dell'Associazione Alessandro Scarlatti, pronta a riprendere i concerti dal vivo nei suggestivi spazi aperti della centralissima Villa Pignatelli appena le disposizioni anti-Covid lo hanno consentito.

Si parte marted 8 giugno e l'offerta duplice per ogni serata, ore 19 e ore 21 con un numero massimo di cento spettatori per volta. Roberto Prosseda, pianista eclettico ed innovativo, sar il protagonista della prima serata marted 8 con musiche di Bach, Morricone e Schubert, mentre venerd 11 (sempre doppio appuntamento, ore 19 e 21) parte il Progetto Beethoven con cinque giovani pianisti impegnati nell'esecuzione delle primissime sonate dall'opera 2 all'opera 10.

Marted 15 giugno toccher al quartetto Mitja, con il violinista Francesco Solombrino. E cos via fino a venerd 9 luglio.

Il marted spazio ad interpreti italiani e campani in particolare. Il venerd tributo a Ludwig van Beethoven con l'esecuzione delle 32 sonate per pianoforte distribuite in dieci concerti che vedranno protagonisti i giovani talenti campani in collaborazione con il conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno.

I biglietti saranno in vendita esclusivamente online presso www.azzurroservice.it e presso le prevendite Concerteria, Il Botteghino, MCRevolution e tutto il canale Azzurroservice e Vivaticket.

1/6/2021
RICERCA ARTICOLI